Ecco la SUS, la Strategia per lo Sviluppo Urbano Sostenibile

Ecco la SUS, la Strategia per lo Sviluppo Urbano Sostenibile

La SUS proposta dal Comune di Pescara nell’ambito dell’Asse VII POR FESR 2014/2020 si inserisce nell’ambito di una strategia per il potenziamento della mobilità sostenibile che l’amministrazione comunale ha promosso dal 2016. Si tratta di una programmazione che si sta attuando attraverso l’utilizzo differenti canali di finanziamento: risorse del bilancio comunale, risorse private (TERNA) , risorse nazionali e fondi comunitari (del POR FESR 2014/2020). Gli interventi previsti nella SUS avranno un costo complessivo di circa € 9,7 milioni di €: 6,9 milioni di euro saranno a carico dell’asse VII del POR FESR, i restanti 2,8 milioni di euro saranno risorse locali (comunali 2,05 milioni di euro e fondi privati TERNA 0,75 milioni di euro)
Le opere previste sono state articolate in quattro AZIONI:

  1. AZIONE 1 – REALIZZARE SISTEMA DI GESTIONE INTELLIGENTE DEL TRAFFICO URBANO E DEI MEZZI PUBBLICI – Tot. azione € 698 651,60 (Finanziamento POR FESR € 650.000,00 – finanziamento comunale € 48 651,60)
    Finalità degli interventi : facilitare il trasporto pubblico attraverso l’installazione di dispositivi «intelligenti».
    Si prevede l’installazione di dispositivi che agevoleranno il trasporto pubblico: sistemi wi-fi e banda larga, sistemi di videosorveglianza e attivazione di un sistema di gestione del traffico urbano e degli autobus pubblici.
  2. AZIONE 2 – REALIZZARE SISTEMA DI TRASPORTO PUBBLICO ECOLOGICO – Tot. azione € 4 494 606,42 (Finanziamento POR FESR € 4.300.000,00 – finanziamento comunale € 194.606,42) – Finalità degli interventi: potenziare il trasporto pubblico in sede protetta. Si prevede la prosecuzione tracciato del trasporto pubblico in sede protetta dalla stazione centrale fino alla sede universitaria e l’acquisto di almeno nuovi 4 autobus elettrici. Il nuovo tracciato sarà dotato di dispositivi “intelligenti” che, nei punti di interferenza tra trasporto pubblico e traffico veicolare privato, privilegeranno il transito dei mezzi pubblici.
  3. AZIONE 3 – POTENZIARE LA MOBILITÀ CICLABILE E PEDONALE – Tot. azione € 2 945 927,12 (Finanziamento POR FESR € 500.000,00 – finanziamento comunale € 1.695.927,12 – fondi privati TERNA 750.000,00) – Finalità degli interventi: potenziare la mobilità ciclabile. Si prevede la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili di collegamento di tratti esistenti, la realizzazione di 10 “Eco Mobility Points, la realizzazione di due ciclostazioni e l’acquisto di 30 biciclette elettriche per diversamente abili.
  4. AZIONE 4 – VALORIZZARE LE RISORSE CULTURALI ED AMBIENTALI ESISTENTI – Tot. azione € 1 557 033,53 (Finanziamento POR FESR € 1 450 000,00 – finanziamento comunale € 107 033,53) – Finalità degli interventi: Valorizzare e migliorare l’accessibilità delle le risorse naturali e culturali esistenti. Si prevede l’introduzione di sistemi di tariffazione integrata trasporti/strutture culturali , l’installazione di sistemi per il controllo e la quantificazione dei visitatori dei musei e della riserva Dannunziana e la realizzazione di percorsi ciclopedonali che miglioreranno l’accesso alle strutture culturali e delle emergenza naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *