BICIPLAN

BICIPLAN

Il Piano urbano della mobilità ciclistica (BICIPLAN) costituisce Piano di settore del Piano Urbano del Traffico (PUT), come da normativa vigente di riferimento, ovvero il Decreto Ministeriale 30 novembre 1999, n. 557, recante: “Regolamento per la definizione delle caratteristiche tecniche delle piste ciclabili”. All’art. 3. “Strumenti di pianificazione”, il regolamento recita: “1.Al fine di predisporre interventi coerenti con le finalità ed i criteri anzidetti gli enti locali si dotano dei seguenti strumenti di pianificazione e di progettazione: a) (…) Per i comuni che sono tenuti alla predisposizione del Piano urbano del traffico (PUT), ai sensi dell’articolo 36 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, il piano della rete ciclabile deve essere inserito in maniera organica, quale PIANO DI SETTORE, all’interno del PUT, secondo le indicazioni delle direttive ministeriali pubblicate nel supplemento ordinario n. 77 alla Gazzetta Ufficiale del 24 giugno 1995. (…).
Il BICIPLAN del comune di Pescara, individuato nelle sue linee guida nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), sarà redatto in aderenza al documento di programmazione: “Pescara città della conoscenza e del benessere: indirizzi strategici per il governo del territorio” (approvato con Delibera GC n. 915 del 21-12-2016 e Delibera CC n. 26 del 20-02-2017”).

Il Piano si caratterizzerà per un livello di articolazione infrastrutturale e uno promozionale.
Quello infrastrutturale comprenderà la Rete Urbana Cicloviaria (RUC), ovvero la maglia generale degli itinerari, la Ciclopolitana, ovvero il sistema degli assi portanti di riferimento, i Cicloparcheggi, ovvero il complesso degli stalli e delle bicistazioni.
Il piano promozionale farà invece capo alle politiche di incentivo dell’uso della bicicletta, sia in termini informativi che premiali, attraverso azioni di propaganda, di assistenza e di agevolazione, con campagne di comunicazione, utilizzo lungo gli itinerari di totem motivazionali, giornate dedicate, eventi, coinvolgimento di portatori di interesse, testimonial, ecc.

La galleria di immagini che segue riporta elementi di studio del BICIPLAN che saranno approfonditi e validati in fase di redazione del piano urbano della mobilità ciclistica.