PGTU – Pronta la prima analisi dei rilievi dei flussi di traffico

PGTU – Pronta la prima analisi dei rilievi dei flussi di traffico

Pronta la sintesi dei rilievi dei flussi di traffico eseguiti all’interno del progetto di redazione del Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU). La campagna di indagini, finalizzata ad individuare la mobilità sistematica complessiva dei residenti in Pescara e dei gravitanti, è stata effettuata mediante rilievi diretti con strumenti di video-analisi su sezioni significative delle principali direttrici di afflusso e di deflusso. I rilievi sono stati articolati e distinti in indagini al cordone, indagini su sezioni stradali urbane e flussi alle intersezioni complesse. Le prime riguardano i flussi rilevati sulle principali direttrici di ingresso uscita dalla città. Le seconde ed i terzi riguardano le sezioni e le intersezioni interne alla città.

Progetti Via Muzii e dintorni

Le slide di cui alla galleria che segue sono quelle proiettate durante l’incontro svoltosi lunedì 14 dicembre alle 21,00 presso il Bar Napoli, per illustrare le bozze progettuali relative agli interventi di tutela delle utenze deboli, in particolare ciclisti, lungo le tratte Via Muzii, Via  S. Pellico e dintorni. Ogni slide ha un commento interno e relativa didascalia.

Posted in CMG

Ambito Strada Parco

Processo partecipato per la realizzazione di una pista ciclabile in via Leopoldo Muzii, per la riconnessione dei tratti ciclabili esistenti sulla strada parco e sulla riviera ed in fase di realizzazione in via Regina Margherita.

Di seguito i documenti di elaborazione e del processo di lavoro. In particolare la mappa concettuale, la descrizione dell’articolazione del percorso, il questionario e il cronoprogramma degli eventi. Il questionario sarà utile ai tecnici della mobilità e progettisti della pista ciclabile per capire le abitudini dei ciclisti pescaresi. Il modulo è dedicato a coloro che percorrono la zona nord della città e che transitano nei pressi di via Leopoldo Muzii.

ATTENZIONE: il sondaggio è terminato. Leggi i risultati qui.

 

Posted in CMG
Bici in rete

Bici in rete

Per connettere e ricongiungere tutte le piste ciclabili esistenti in città. Questo è il progetto BICI IN RETE che il Comune di Pescara ha avviato dal 2016. Il piano triennale delle opere pubbliche 2015-2017 predisposto dall’Amministrazione  comunale ha destinato 250 mila euro all’anno per gli interventi sulla ciclabilità. L’asse prioritario degli interventi sarà quello di mettere in rete tutte le piste ciclabili esistenti.

OBIETTIVO – Migliorare la qualità della vita, significa promuovere anche uno stile di vita sostenibile. Muoversi in città deve diventare facile e sicuro. Per questo l’obiettivo è di raddoppiare in pochi anni le piste ciclabili presenti sul territorio.

GLI AMBITI DI INTERVENTO

  1. Riconnessione strada parco/lungomare/centro cittadino
  2. Centro storico: riconnessione quadrilatero corso Manthonè/viale D’Annunzio/via Caduti del Forte/piazza Unione
  3. Asse centrale nord/sud: viale Marconi
  4. Ambito Università: riconnessione viale Pindaro/stadio/Lungomare
  5. Ponte della Libertà: collegamento via strada pendolo/lungofiume argine nord

UN PERCORSO DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA

Rendere Pescara più sicura, più accessibile, più sostenibile, costruendo una città anche attraverso le idee e le proposte dei suoi cittadini, di chi ci lavora e di chi la vive.

Per fare questo, l’Amministrazione Comunale discuterà tra la gente il progetto BICI-IN-RETE, per raccogliere suggestioni, criticità e proposte di tutti quelli che vorranno contribuire a scegliere e condividere la propria idea di città con gli altri.

Una prima esperienza di processo decisionale partecipato: 1 – Ambito Strada Parco 

Matteo Ricci

Lo scorso 5 maggio, presso la sala Congressi AIL di Roma, si è svolta la prima edizione di BIKE SUMMIT, evento convegnistico organizzato da Legambiente, in occasione del quale è stato presentato l’A Bi Ci – 1° Rapporto sull’economia della bici in Italia e sulla ciclabilità nelle città – realizzato da Legambiente in collaborazione con VeloLove e GRAB+. All’evento ha partecipato il Sindaco del Comune di Pesaro, nonché vice Presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), che …………………

. A seguire uno stralcio dell’intervento.

Posted in CMG

Precedenza a chi elabora i PUMS: parola di Delrio

Lo scorso 5 maggio, presso la sala Congressi AIL di Roma, si è svolta la prima edizione di BIKE SUMMIT, evento convegnistico organizzato da Legambiente, in occasione del quale è stato presentato l’A Bi Ci – 1° Rapporto sull’economia della bici in Italia e sulla ciclabilità nelle città – realizzato da Legambiente in collaborazione con VeloLove e GRAB+. All’evento ha partecipato il Ministro delle infrastrutture Graziano Delrio, che ha tenuto a sottolineare alcuni punti di vista innovativi circa le modalità di approccio alla mobilità urbana. In città la gerarchia va rivista: prima gli utenti più deboli ed in coda le auto,  grande risalto al trasporto pubblico locale, dare una mano ai sindaci che promuovono la nuova mobilità urbana con alcuni strumenti come i PUMS, a cui il Ministero darà precedenza in caso di disponibilità di finanziamenti, ecc. A seguire uno stralcio dell’intervento.

Posted in CMG
Muoversi in bici

Muoversi in bici

PISTE CICLABILI – Attualmente nel territorio comunale è possibile percorrere oltre 20 chilometri di piste ciclabili

Planimetria delle piste ciclabiliPISTE CICLABILI 2014

Tabella piste ciclabili 2014

ELENCO PISTE CICLABILI 2014

RASTRELLIERE PER BICICLETTE – Da inserire

GEOREFERENZIAZIONE DELLE RASTRELLIERE – Da inserire

BICINRETE – E’ in fase di sviluppo da parte dell’amministrazione un progetto denominato “Bici-in-rete” con l’intento di incrementare l’utilizzo delle piste ciclabili attraverso un sistema coordinato di interventi per riconnettere  e “ricucire” il sistema delle reti esistenti e nel contempo mettere in sicurezza alcuni assi viari critici cittadini.

BICI DUCATIE-BIKE 0 –   Con Decreto Direttoriale prot. 3965 del 26.03.2014 la Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile del Ministero dell’Ambiente ha assegnato al COMUNE DI PESCARA n. 30 prototipi  di biciclette a pedalata assistita ad alto rendimento e conseguentemente una quota di contributo ministeriale pari a 36.000,00 euro (1.200,00 euro per ogni bicicletta) per la copertura degli eventuali costi ed interventi legati alle attività di sperimentazione e sviluppo di servizi che utilizzano il prototipo di bicicletta a pedalata assistita assegnata.
Il progetto “E_BIKE_0”è finalizzato a rafforzare ed integrare le azioni di mobilità sostenibile già adottate dai Comuni e tese non solo a ridurre l’inquinamento atmosferico e la congestione derivante dal traffico veicolare, ma anche a diffondere la cultura della mobilità dolce e l’utilizzo di mezzi di trasporto ad impatto ambientale nullo. Le biciclette utilizzate nel progetto ed apparentemente simili ai modelli più tradizionali, sono in realtà dei prototipi appositamente realizzati da DUCATI ENERGIA utilizzando una tecnologia avanzata, ed oltre ad essere dotati di un motore elettrico per il recupero dell’energia cinetica in fase di frenata, sono provvisti di appositi sensori in grado di misurare i valori di alcuni fattori ambientali come gli ossidi di azoto, il monossido di carbonio e l’ozono nonché il grado di umidità e la temperatura.
Tutto il sistema costituito da motore, batteria e sensori è racchiuso in un disco di colore verde situato sulla ruota posteriore della bicicletta. I prototipi sono inoltre forniti di un sistema GPS che consente di monitorarne gli spostamenti giornalieri e di uno specifico display nel quale compaiono anche dati relativi a Km percorsi, consumo calorico e CO2 non emessa (scarica scheda tecnica – manuale d’uso della bici).

BIKE SHARING – Dgc n.111 2014: Bike sharing

MANIFESTAZIONI SVOLTE (nell’ambito delle iniziative volte alla promozione della domanda di mobilità ciclistica)

  1. Delibera di giunta comunale n. 603 dell’11.09.2014
  2. GIORNATA DI FORMAZIONE SULLA MOBILITA CICLABILE
  3. Colazione gratis a chi viene in bici 18.9.2015 + bike to work
  4. L’Assessorato alla Mobilità del Comune di Pescara ha partecipato alla giornata europea per la sharing mobility del 16 settembre 2015, organizzata dal Ministero dell’Ambiente e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in occasione dell’annuale Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, promossa dalla Commissione Europea e in programma dal 16 al 22 settembre.
Posted in CMG
Via L. Muzii ciclabile

Via L. Muzii ciclabile

Inviaci le tue osservazioni e i tuoi suggerimenti

Il progetto di cui a questa pagina, relativo ad una struttura cicloviaria da realizzarsi in Via L. Muzii, è stato sottoposto lo scorso fine anno ad un processo partecipato di condivisione a cui hanno aderito, in tre incontri, amministratori, cittadini e rappresentanze commerciali e associative. Durante detti incontri sono stati discussi e valutati alcuni scenari, tra cui quello su cui è stato predisposto un progetto di maggiore dettaglio che di seguito si riporta (per maggiori dettagli scaricare il pdf qui).

Per riassumere, il progetto prevede una corsia ciclabile a doppio senso di marcia dalla strada parco fino all’attraversamento pedonale in prossimità con Via Lamarmora, e poi a un solo senso, sempre lato nord, fino al lungomare. Sono previsti alcuni interventi di raccordo, come quello all’altezza dell’isola spartitraffico di Via Silvio Pellico, e quelli in prossimità dell’incrocio con via R. Margherita, oltreché sul lungomare.

In testa all’articolo si riporta un dettaglio relativo all’estensione dell’opera, agli aspetti funzionali relativi ai parcheggi, la loro distribuzione nonché quella degli esercizi commerciali in essa operanti.

Eventuali osservazioni o suggerimenti in merito possono essere trasmessi attraverso il modulo che segue.

Posted in CMG

Progetti Via Muzii e dintorni

il Bar Napoli, per illustrare le bozze progettuali relative agli interventi di tutela delle utenze deboli, in particolare ciclisti, lungo le tratte Via Muzii, Via  S. Pellico e dintorni. Ogni slide ha un commento interno e relativa didascalia.

Posted in CMG